FEV1

Sapete qual’è il vostro FEV1 ?

Il FEV1% è uno dei parametri più significativi del respiro in genere poco conosciuto dal pubblico.

 

MO

Spesso non ci rendiamo conto quanto sia è importante il nostro respiro. Basta ricordare che nella media respiriamo 14 volte al minuto, 840 respiri ogni ora, 20mila al giorno e più di sette milioni l’anno. Nella nostra vita media un uomo respira oltre 600 milioni di volte.

La mancanza di fiato anche per piccoli sforzi, può essere un segnale di qualche problema respiratorio. Infatti quando una persona ha un problema di fiato tende a muoversi sempre meno e ad evitare gli sforzi perché ogni movimento richiede fatica e crea affanno. Questo comportamento diventa facilmente un ciclo vizioso perchè la riduzione dell’attività fisica riduce la capacità dei muscoli e favorisce l’aumento del peso. La persona con muscoli indeboliti e a fronte di un aumento di peso sente maggiormente fatica e tende ulteriormente a ridurre l’attività fisica.

E’ imprtante evitare di entrare in questo ciclo negativo che può compromettere seriamente la qualità della vita di una persona intervenendo in tempo e presentandosi al proprio medico per ulteriore analisi. Una spirometria permette di conoscere il proprio FEV1 (o VEMS).

Voi conoscete il vostro ?Foto 1 spirometria

La spirometria consente di registrare le variazioni del volume polmonare nel tempo sia durante una respirazione tranquilla che durante una respirazione forzata.

Lo studio dei risultati spirometrici genera numerosi parametri la cui interpretazione è riservata ai medici. Citiamo qui solo i parametri principali che sono sono la Capacità Vitale (VC), la Capacità Vitale Forzata (CVF o FVC), il Volume Espiratorio Forzato (FEV) e il FEV1 (o VEMS) percentuale.

 

Capacità vitale forzata (FVC o CVF)

La capacità vitale forzata (FVC) è il volume di aria, misurato in litri, che può essere espirato con forza dopo aver eseguito una piena inspirazione.

Volume espiratorio massimo in 1 secondo (VEMS o FEV1)Foto 2 curva1

Il FEV1 (detto assoluto) è il volume di aria che può essere espirato con il massimo sforzo in un secondo, subito dopo avere eseguito una piena inspirazione.

I valori standard per il FEV1 assoluto non sono eguali per tutti: dipendono da età, sesso, altezza, massa corporea ed etnia e sono indicati da tabelle mediche. In genere una persona sana ha valori compresi tra 80% e 120% del valore indicato nelle tabelle di riferimento.

 

Il FEV1% o Indice di Tiffeneau

Il FEV1%, detto anche indice di Tiffeneau, si calcola come rapporto tra FEV1/FVC (FVC è la capacità vitale forzata vista sopra). Questo indice è invece un indicatore generale per tutti: in adulti sani questo rapporto dovrebbe essere di circa il 75-80%.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>